Ripristiniamo il basolato con un sistema resistente e duraturo nel tempo

Il basolo è una lastra di roccia di origine vulcanica o calcarea, di notevole peso e dimensioni, impiegata per le pavimentazioni stradali. Con il termine “basolato” invece, si indica un tipo di pavimentazione stradale utilizzato inizialmente dagli antichi Romani tanto per le vie urbane quanto per le vie di collegamento fra Roma e le varie regioni dell’Impero, onde permettere una maggiore fluidità nei trasporti. L’aspetto della pavimentazione è piuttosto variabile secondo il grado di squadratura e planarità del pezzo utilizzato.

Basolato
Il Basolato visto da Mapei

Comunemente si intende indicare col termine di basolato la tecnica di pavimentazione stradale adottata, a partire dai primi anni del Settecento, in tutto il Meridione, che prevedeva l’accostamento di conci di forma squadrata perfettamente complanari tra loro. Il materiale per la pavimentazione di un basolato era sempre una pietra di eccezionale durezza, non segabile ma solo scalpellabile, spesso lavorata con martellina a punte per ricavare la planarità desiderata. Inoltre tali pietre dovevano resistere alla consunzione e al passaggio delle pesanti ruote ferrate dei traini e delle carrozze evitando la formazione del solco di carreggiata.
Anche sulla nostra isola sono presenti molte strade realizzate utilizzando questa tecnica di pavimentazione.

Ripristinare oggi un basolato a Procida richiede una particolare attenzione poiché molteplici sono le cause di degrado quali ad esempio le sollecitazioni a compressione (peso) e quelle a trazione (sterzate) dovute al passaggio di auto e autocarri pesanti che causano il cedimento dei sottofondi su cui posano le pietre costituenti la pavimentazione. Inoltre i sali presenti nell’acqua di mare vengono facilmente depositati su tutte le strade dell’isola dal cosiddetto aereosol marino (sale marino trasportato dal vento) aggredendo le malte che compongono le fugature ed il sottofondo degradandole rapidamente.

Una soluzione da Mapei con il sistema Mapestone
I vantaggi del sistema Mapestone di Mapei
I vantaggi del sistema Mapestone di Mapei

Il Sistema Mapestone rappresenta la soluzione “chiavi in mano” per ottenere opere durabili nel tempo, resistenti all’azione dei sali ed ai cicli caldo/freddo. Mapei ha appositamente studiato dei prodotti dalle eccezionali caratteristiche meccaniche e fisico-chimiche idonee ad ambienti ciclicamente asciutti e bagnati descritti nella classe d’esposizione XF4, realizzati con speciali leganti e aggregati selezionati per la messa in opera di pavimentazioni architettoniche in pietra carrabili.

L’uso combinato di questi prodotti crea una struttura monolitica durabile nel tempo.

Le moderne pavimentazioni architettoniche in pietra devono essere pensate e quindi progettate come opere in grado di durare nel tempo come avviene per ogni costruzione in verticale. La scelta del sistema di posa è fondamentale in quest’ottica. Allo stesso tempo la professionalità di maestranze qualificate per la posa delle pietre costituisce un importante tassello per una corretta esecuzione di queste opere. Scelte di sistemi non idonei e metodi di posa non corretti accorciano la “vita” delle nostre pavimentazioni in pietra.

L’elevata durabilità delle opere ottenute utilizzando il sistema Mapestone di Mapei comporta innegabili vantaggi sociali quali una sensibile riduzione degli incidenti, minori costi di manutenzione e una diminuzione della rumorosità complessiva. In uno, meno disagi per i cittadini.

Per informazioni o per una consulenza gratuita non esitare a contattarci.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: